internet marketing per lo studio legale

internet marketing per lo studio legale
internet marketing per lo studio legale

 

 

Molti avvocati pensano che il marketing online implichi semplicemente la creazione di un sito web vetrina, con l’indicazione dei servizi offerti, e la successiva attesa del traffico web ma le cose non sono proprio così semplici.

Un sito “vetrina”, come tanti che si vedono in giro, serve davvero a poco anzi, lasciamelo dire: “non serve proprio a niente”. Il 90% dei siti web che sono in circolazione non servono a nulla, se non a solleticare l’ego del titolare dello studio.

Ci sono 2 modi per uno studio legale di approcciare internet: il primo è con la vecchia logica della vetrina, cioè del sito fatto tutto di colori, luci, animazioni, suoni e con delle bellissime pagine dal titolo “chi siamo”, “cosa facciamo” e “contatti”. Il sito vetrina, oltre a non produrre traffico e nessun tipo di attenzione da parte dei visitatori, infastidisce il navigatore.

Mettiti per un attimo nei panni di un utente che naviga su internet alla ricerca di un “consiglio legale” e visita i tanti siti di avvocati che si trovano in giro. Cosa troverà secondo te? Tante persone tutte uguali, con dei siti web praticamente identici, che dicono la stessa cosa: “hey guarda come siamo belli, guarda quanto è figo il nostro sito, chiamaci siamo i migliori sulla piazza”, senza presentare alcun minimo elemento per distinguersi gli uni dagli altri.

Il secondo modo che uno studio legale ha per approcciare inernet è con la logica del Inbound Marketing (cioè della generazione di potenziali contatti).

L’obiettivo che le tue azioni di marketing devono realizzare è quello di avere persone che ti cercano, fiumi di persone che ti cercano e chiedono informazioni.

Affinché il tuo sito web lavori davvero per te, esso ha bisogno di avere un piano globale di marketing che funzioni. Ciò non significa che devi spendere migliaia di euro in un’agenzia pubblicitaria! Puoi facilmente fare tutto autonomamente.

In questo Report ho intenzione di suggerirti alcune piccole cose che puoi fare, al fine di sfruttare al meglio il sito web del tuo Studio. Leggendo queste pagine imparerai ad usare correttamente il tuo sito web, sviluppare la tua presenza online per rimanere in contatto con i clienti attuali, acquisire nuovi clienti e come ottenere più traffico verso il tuo sito web.

 

Il sito web del tuo studio legale

Molte aziende e molti professionisti spendono migliaia di euro per avere un sito molto strutturato, pensando che esso necessiti di molte componenti tecniche quali, animazioni, immagini a scorrimento etc.

La verità è che la maggior parte dei professionisti NON ha bisogno di un sito web complesso e costoso ma, semplicemente, di un sito web di massimo 5 pagine che comunichi alle persone alcune informazioni riguardo allo studio, ai servizi offerti e alla nicchia di specializzazione.

Il sito ideale dovrebbe fornire le informazioni di contatto, presentare le specializzazioni dello studio, raccogliere i dati dei visitatori e offrire una serie di incentivi che spingano il navigatore casuale a rilasciare i suoi dati personali (nome numero di telefono ed eMail) per essere ri-contattato in futuro.

Un sito ideale dovrebbe essere sempre ottimizzato per i motori di ricerca. A tal proposito, non occorre rivolgersi a super esperti ma è sufficiente assicurarsi di avere inserito nei titoli e nel contenuto delle pagine web le frasi che identificano con precisione la propria attività.

Il sito dovrebbe anche avere una grafica semplice, pulita, lineare e, allo stesso tempo, accattivante per trasmettere una idea di professionalità in modo tale da ispirare fiducia ai potenziali clienti che entrano in contatto per la prima volta con lo studio.  Se il tuo sito è mal strutturato darà l’impressione che tu sia scadente come avvocato. Non usare Flash, perché è una tecnologia che appesantisce il sito, distrae l’utente e non è amato dai motori di ricerca! I siti web dovrebbero essere progettati sempre in HTML / CSS.

 

Ottenere traffico per il sito web del tuo studio legale

Una volta che hai messo in piedi un sito web semplice e accattivante, devi cominciare a preoccuparti di ricevere traffico. Non serve a nulla avere un sito web se non è letto da nessuno.

La maggior parte del traffico probabilmente proverrà da motori di ricerca, per cui ti dovrai assicurare di avere parole chiave rilevanti nei titoli e nel contenuto delle tue pagine. Se aggiungi un blog al tuo sito questo ti aiuterà tantissimo a portare traffico al tuo sito. Google adora i blog e adora le persone che pubblicano spesso articoli.

Supponiamo che il tuo studio si occupi di successioni a Milano. Alcune potenziali parole chiave potrebbero essere:

  • avvocato successioni Milano
  • successione ereditaria Milano
  • dichiarazione di successione Milano
  • eredità Milano
  • eredita legittima Milano

 

Queste sono solo alcune delle parole chiave che potresti utilizzare per aiutare le persone a trovare il tuo sito nei motori di ricerca. Dovrai anche assicurarti che il tuo sito compaia quando qualcuno cerca il “tuo nome”, per questo motivo dovrai essere abile nel creare i titoli delle tue pagine con attenzione.

Un esempio di un titolo di pagina potrebbe essere:
“STUDIO LEGALE TIZIO & ASS. – Specialisti in successioni a Milano”.

In questo modo avresti un titolo composto da il nome della tua attività unito a “parole chiave” utili ad identificare quello che offri.

Per aumentare la tua visibilità, potresti anche fare in modo che quelle stesse “frasi chiave” appaiano nel contenuto della pagina stessa. Per questo motivo, devi essere sicuro che le pagine del tuo sito siano strutturate in modo tale da ospitare per lo più “testi” piuttosto che “immagini” o contenuti “Flash”.

SEO locale per gli studi legali

Queste che ti ho illustrato finora sono le pratiche generali SEO (Search Engine Optimization) ma, per attirare traffico mirato, c’è un altro aspetto da curare il cosidetto  “traffico locale” proveniente dai motori di ricerca.

Google (il motore di ricerca numero uno al mondo) visualizza i “risultati locali” prima delle inserzioni standard. Per questo motivo devi fare attenzione ad inserire il tuo studio nel database alla ricerca di attività commerciali locali .
Dai un’occhiata a questo risultato ottenuto da Google digitando “avvocato Milano”:

Marketing per lo studio legale - farsi trovare con google
Marketing per lo studio legale – farsi trovare con google

 
Come puoi vedere nell’immagine, ci sono 7 risultati per “avvocato a Milano”, prima dei risultati effettivi risultati della ricerca “standard”. Questi sono i “risultati di esercizi commerciali locali”.

Se vuoi che il tuo studio compaia in questi risultati, è necessario aggiungere la tua attività utilizzando questo modulo nella directory di google:

http://www.google.com/local/add

Directory

Un’altra cosa che noterai,quando eseguirai una ricerca di avvocati su Google, è che tra i primi risultati sono presenti una serie di siti particolari che in gergo tecnico sono chiamati “directory”. Le directory si distinguono dai siti web comuni perché in realtà sono costituite da pagine che presentano elenchi di risorse e siti web archiviati per argomento. Le directory sono favorite da Google in quanto rappresentano uno strumento di orientamento nel web per il navigatore.

Per la ricerca della parola chiave di “Avvocati Milano”, che ho effettuato per realizzare l’immagine qui sopra, Google presenta al secondo risultato in prima pagina: www.trovavvocati.it e al settimo www.prontoimprese.it.

Dal momento che questa tipologia di siti chiamata “directory” è privilegiata nei risultati di ricerca, è molto utile per la tua promozione fare in modo che il tuo sito web vi sia inserito. Le directory sono siti generalmente gratuiti, ne esistono per tutti i settori economici e danno grande visibilità al tuo studio.

Fai sempre una ricerca delle migliori parole chiave per la tua nicchia di specializzazione e assicurarsi che il tuo studio sia citato in ogni directory che compare nelle prime due o tre pagine di risultati di ricerca.

Social Marketing per lo studio legale

Molti avvocati pensano che il Social Marketing non si una cosa davvero utile alla promozione della propria attività. In alcuni casi questo pregiudizio potrebbe essere vero, tuttavia, se il tuo “cliente tipo” appartiene ad una classe di età che va dai 16 ai 50 anni, allora il Social Marketing è potenzialmente uno strumento eccezionale per farti raggiungere i tuoi clienti.

Facebook, linkedin e Twitter sono molto funzionali per consentirti di costruire un legame e mantenerti in contatto con i tuoi clienti. Quindi, scriviti a Linkedin, imposta una fan page su Facebook e crea per il tuo studio un account Twitter. Poi inizia ad aggiungere amici ricercando persone nella tua zona.

Offline Marketing per lo studio legale

Puoi promuovere il tuo sito web anche con una serie di iniziative offline: Il giornale locale, le riviste di settore, gli annunci alla radio, le bacheche pubbliche dislocate nei punti di incontro, sono tutti luoghi ideali per pubblicizzare il tuo sito web.

Non dimenticare di promuoverlo anche ai clienti già acquisiti dal tuo studio. Molti imprenditori  non capiscono perché dovrebbero invitare i clienti abituali a visitare il sito web e ad iscriversi ad una newsletter se lo scopo del sito è quello di trovare nuovi clienti ma in realtà il sito è anche uno strumento di fidelizzazione.

Costruire una lista

Costruire una propria mailing list è una cosa molto importante non solo per ottenere nuovi clienti, ma anche per rendere quelli già esistenti fedeli e felici. Con la costruzione di una mailing list, puoi rimanere in contatto sia con i clienti attuali che con quelli potenziali, ricordando loro la presenza della tua attività e, si spera, facendoli ritornare in futuro da te.

Puoi creare volantini, adesivi, o biglietti da visita con il tuo indirizzo web, che consegnerai a ogni cliente che visita il tuo studio e a tutti i potenziali clienti che incontri ogni giorno per strada.

 

Conclusioni

Pubblicizzare la tua attività online è molto più semplice rispetto a quello che  si possa credere. Tutto ciò che serve è un semplice sito web, un po’ di iniziativa, e qualche giorno per avere tutto impostato correttamente.
Puoi letteralmente avere il tuo intero sistema di marketing online in poche ore e, se segui le indicazioni che ti ho dato, ti accorgerai che esso sarà molto più efficace di quello che tu possa immaginare! Qui di seguito ti riporto una breve checklist che puoi utilizzare per iniziare a fare del buon marketing on line:
1. Crea un semplice sito web online. 1-5 pagine sufficienti.
2. Segnala il tuo sito per la ricerca di Google Local Business.
3. Assicurati di includere le parole chiave nei titoli e nel contenuto delle pagine.
4. Segnala il tuo sito alle directory locali e nazionali.
5. Utilizza Linkedin Facebook e Twitter.
6. Crea e amministra una mailing list.

 

 

Luciano Cassese

Self Marketing Coach

 

HEY TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO ?

Condividilo anche su Linkedin con i tuoi contatti  Clicca su Share qui sotto e fallo leggere anche ai tuoi amici e colleghi

RISORSE UTILI

Ancora non lo hai Letto ?

Il Marketing per lo Studio Legale Ti insegnerà come raggiungere grandi obiettivi e alti livelli di soddisfazione con l tuo Studio

  • Impara come  Realizzare Sistema Unificato di Marketing per lo Studio Legale
  • Genera nuovi contatti ogni settimana
  • Trova nuovi clienti ogni settimana
  • Domina il tuo mercato

 

Leave a reply

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.